Scopri subito quanto conosci Catania!
Rispondi ai Quiz su Catania, Sant' Agata, sullo Sport, sul cibo catanese e scala la classifica!

Palazzo delle Poste

Il Palazzo delle Poste di Catania venne progettato nel 1919 dall' architetto catanese Francesco Fichera, e venne ultimato il 28 Ottobre 1929.
Fu inaugurato il 4 Maggio 1930 dal Re Vittorio Emanuele III.

Il palazzo sorge su un territorio donato dal Comune di Siracusa al Comune di Catania e occupa un intero isolato.
È caratterizzato da una pianta a due anelli concentrici, che prevede la parte esterna aperta al pubblico e la parte interna che si apre sulla corte, destinata agli uffici di smistamento. Questo era un insolito modo di realizzare un palazzo postale, una nuova idea di Fichera che voleva unire la classicità tematica ad una visione più moderna. Questo genere fu molto gradito dagli architetti del tempo e fu preso come esempio per la realizzazione del palazzo delle Poste di Siracusa.

La facciata d'ingresso è posta ad angolo in Via Etnea ed è adiacente il principale cancello d' entrata alla Villa Bellini.
Il prospetto esterno è adornato con pietra di diversi colori, tra cui spiccano maggiormente la pietra lavica dell' Etna e la pietra bianca di Ispica,in stile barocco (legato alla tradizione del Barocco siciliano del XVIII secolo) e degli interni più aristocratici, dati da particolari decorazioni come degli antichi rilievi.

Elemento decorativo - 3D Virtual Museum

Francesco FicheraPalazzo delle Poste di CataniaVittorio Emanuele III

Altre Curiosità